Parco del Beigua
zoom
Parco del Beigua

Parco del Beigua
Vivere la natura · La costa · L’entroterra

Una nuova ed aggiornata guida turistica per andare alla scoperta delle eccellenze del Parco del Beigua – la più vasta area naturale protetta della Liguria – dal 2005 riconosciuto come geoparco internazionale sotto l’egida dell’UNESCO. Un territorio caratterizzato da una straordinaria biodiversità dove la bastionata rocciosa del gruppo del Beigua si getta nell’azzurro della riviera di Arenzano, Cogoleto e Varazze. Un’area protetta regionale di eccezionale valore naturalistico, segnalata a livello internazionale come paradiso per il birdwatching in ragione del fenomeno della migrazione dei rapaci diurni (biancone sopra tutti gli altri) e che, da alcuni anni, ha visto tornare a nidificare l’aquila reale, in buona compagnia con gufo reale, codirossone, sterpazzola e oltre ottanta altre specie ornitologiche. Nelle aree più impervie e nascoste alla vista dell’uomo vive ormai stabilmente il lupo e dai suoi contrafforti affacciati sul mare non è inusuale scorgere le affusolate sagome delle balene sbuffare nello specchio acqueo di fronte a Varazze. Un comprensorio in cui nel giro di pochi chilometri si possono apprezzare fioriture tipiche della macchia mediterranea o imbattersi in preziose zone umide in quota, testimoni di epoche lontane in cui ghiaccio e rocce combattevano la loro battaglia quotidiana per modellare la superficie terrestre. Dopo una colorata carrellata dei dieci Comuni che fanno parte del Parco del Beigua (Arenzano, Campo Ligure, Cogoleto, Genova-Voltri, Masone, Rossiglione, Sassello, Stella, Tiglieto, Varazze), la guida esalta anche le prelibate produzioni agro-alimentari testimoni della tradizione locale.
Nelle ultime pagine, infine, alcune informazioni utili per visitare il comprensorio del Beigua.

Parco del Beigua
ISBN:  978-88-6373-167-5
Pagine:  96
Formato:  11,5 x 21
Anno:  2012

Titolo  
Parco del Beigua
€    5,00