Mimma Gambetta
zoom
Mimma Gambetta

Mimma Gambetta
I segni della vita, la vita dei segni
a cura di Maria Teresa Orengo

Nonostante le limitazioni imposte dalla sua condizione femminile, Mimma aveva manifestato un’attitudine precocissima per la grafica e la pittura e la volontà di aggiornarsi alle vicende internazionali delle arti figurative.
Dalla casa di Albissola, nella quale cresce e trascorre la maggior parte della sua vita, l’artista intrattiene rapporti coi più grandi pittori e scrittori italiani, da Montale a Sbarbaro, a Ungaretti, da Rodocanachi a Rambaldi, mentre Arturo Martini, in una sua personale, volle esposti suoi disegni, assieme alle proprie sculture.
Attraverso lo studio di artisti come Picasso e Matisse, Mimma Gambetta supera l’esperienza artistica locale indirizzandosi verso una cultura europea, sviluppando le sue idee fino a giungere ad un disegno in linea pura, elemento di sintesi carico di valore estetico.
L’inedito carteggio tra Mimma Gambetta e Vico Faggi, in parte proposto nella pubblicazione, le numerose opere grafiche e i dipinti disvelano non solo la vicenda umana e artistica della protagonista, ma, in filigrana, ricostruiscono uno spaccato della cultura italiana del ’900.

Mimma Gambetta
ISBN:  978-88-6373-200-9
Pagine:  96
Formato:  21 x 23 ad album
Anno:  2012

Titolo  
Mimma Gambetta
€    20,00