Io, Raimondo Ricci
zoom
Io, Raimondo Ricci

Io, Raimondo Ricci
Memorie da un altro pianeta
a cura di Domenico Guarino, Andrea Marotta

Il campo di concentramento: un universo capovolto, in cui tutte le regole abituali erano saltate, e dove l’arbitrio, la devastazione fisica e psicologica, si reggevano sul capovolgimento dell’ordine stabilito che tutti noi avevamo imparato a conoscere nel corso della nostra vita precedente.

Raimondo Ricci

Nel 2009 a Torino nella sua relazione di apertura al XV Congresso dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Raimondo Ricci dice: questo sarà probabilmente l’ultimo congresso in cui i partigiani veri possono essere ancora protagonisti e dare un contributo.
Da qui la sua urgenza, la sensazione di non aver adempiuto fino in fondo al proprio compito, la necessità di dare, ancora una volta testimonianza, e non in nome del passato ma di un presente e un futuro che appaiono largamente oscuri.
Ecco allora il senso vero di questo libro.
Dare forza alle parole quando le forze del corpo sono sempre più ridotte.
Lasciare traccia.
E non per sé ma per chi ancora può agire.

Io, Raimondo Ricci
ISBN:  978-88-6373-226-9
Pagine:  112
Formato:  13 x 21 cm
Anno:  2013
Note:  con un messaggio di Giorgio Napolitano prefazione di Luca Borzani con un intervento di Massimo Razzi

Titolo  
Io, Raimondo Ricci
€    12,00