Nel Segno di Augusto
zoom
Nel Segno di Augusto

Nel Segno di Augusto
La Liguria e il Principe
a cura di Marta Conventi

Il bimillenario della morte di Augusto viene celebrato in Liguria dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici con una mostra allestita nel Palazzo Reale di Genova, nell’ex Teatro del Falcone.
Sul territorio ligure le testimonianze archeologiche dimostrano che l’età di Augusto fu, sotto molteplici aspetti, un periodo di straordinario impulso e di profonde trasformazioni. È con la riforma amministrativa dell’Italia voluta da Augusto che la Liguria, IX Regio augustea, prende forma, unificando per la prima volta il territorio abitato dalle diverse etnie liguri dalla costa fino al corso del Po. La costruzione della via Iulia Augusta, che trae il suo nome da quello del primo imperatore, segnò l´inizio di un intenso sviluppo del territorio, che portò ad una rapida crescita delle città costiere, impostate sugli schemi urbanistici regolari delle altre città romane, e alla creazione di villae suburbane e di mansiones.
La mostra, attraverso il contributo delle testimonianze archeologiche, analizza i diversi aspetti di questa trasformazione straordinaria e, con un taglio didattico, propone un’istantanea della nostra regione all´inizio del I secolo d.C. La rassegna è completata da due interessanti sezioni dedicate alla “fortuna” di Augusto in età moderna e alla grande esposizione realizzata a Roma nel 1937 per celebrare il bimillenario della nascita dell´imperatore, che in Liguria ebbe come protagonista il grande archeologo ligure Nino Lamboglia.

Nel Segno di Augusto
ISBN:  978-88-6373-331-0
Pagine:  64 con foto a colori
Formato:  17x24 cm
Anno:  2014
Note:  Edizione in brossura Copertina con alette

Titolo  
Nel Segno di Augusto
€    12,00