Franco Albini a Genova
zoom
Franco Albini a Genova

Franco Albini a Genova
Il Museo del Tesoro di San Lorenzo - Riflessioni e interventi di tutela
a cura di Cristina Bartolini e Franco Boggero

A Genova, il Museo del Tesoro di San Lorenzo conserva gli oggetti più antichi e preziosi della storia della città.
Realizzato tra il 1952 e il 1956 su progetto di Franco Albini, espone una collezione di opere di alto valore storicoartistico e devozionale, proprietà del Comune di Genova, del Capitolo della Cattedrale e della Protettoria della Cappella di San Giovanni Battista.
Fra i pezzi più significativi il Sacro Catino, giunto a Genova nel XII secolo come bottino di guerra; la croce degli Zaccaria, reliquiario bizantino della Vera Croce; l’arca detta del Barbarossa, del XII secolo; la grande arca processionale delle ceneri del Battista, quattrocentesca; il piatto della Decollazione del Battista, in calcedonio, arricchito da uno smalto medievale di Limoges.
Fra le opere postmedievali, il cosiddetto stipo fiorentino delle ceneri di San Giovanni Battista, la grande arca processionale cinquecentesca del Corpus Domini, paliotti d’altare di epoche diverse e una statua argentea settecentesca dell’Immacolata.
Da tempo era necessario intervenire sul Museo, per rispondere alle nuove esigenze di conservazione dei manufatti più fragili, dotarlo dei necessari requisiti di sicurezza per le opere e per i visitatori, migliorare le condizioni di fruizione dei suoi spazi.
Il manufatto simbolo della modernità architettonica in campo museografico si è così arricchito di nuova luce mantenendo intatto il suo fascino antico e moderno.
Il volume e il CD allegato documentano la genesi del Museo e i successivi interventi di restauro e valorizzazione.

Franco Albini a Genova
ISBN:  978-88-6373-399-0
Pagine:  168
Formato:  23x26 cm
Anno:  2015
Note:  CD allegato

Titolo  
Franco Albini a Genova
€    30,00