Tabemono no Bi
zoom
Tabemono no Bi

Tabemono no Bi
bellezza gusto immagine dei cibi giapponesi
Donatella Failla

La cucina giapponese, con particolare riguardo alla tradizione culinaria kaiseki ryori di Kyoto, nel 2014 e stata dichiarata Patrimonio Immateriale dell’Umanita UNESCO.

Le motivazioni di questo riconoscimento d’importanza planetaria evidenziano innanzitutto che la cucina washoku è intimamente legata al rispetto della natura e, di conseguenza, anche all’uso sostenibile delle risorse alimentari e naturali.

Questo libro si propone d’esplorare i significati culturali e visivi del cibo in Giappone in epoca proto-moderna e moderna, cosi come sono rappresentati nelle opere d’arte e d’illustrazione, cioè nelle immagini che documentano i mestieri culinari e le produzioni alimentari, che raffigurano i frutti, gli ortaggi e i raccolti, oltre che nel vasellame artistico destinato a contenere, imbandire, offrire e servire i cibi e le bevande.

 

Donatella Failla è direttrice del Museo d’Arte Orientale ‘Edoardo Chiossone’ di Genova e professore di Storia dell’Arte dell’Asia Orientale presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Genova. Nel 2014 ha ottenuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca l’Abilitazione Scientifica Nazionale come professore associato. Ha ricevuto due importanti affiliazioni di ricerca da parte della Japan Foundation, la prima nel 1995, la seconda nel 2012-2013 presso l’Art Research Center dell’Università Ritsumeikan di Kyoto. Le sue 180 pubblicazioni comprendono cataloghi di mostre, monografie e articoli in Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo e Giapponese. Nel corso di questi ultimi vent’anni, in collaborazione con enti pubblici e fondazioni private giapponesi, tra cui il Tokyo National Research Institute for Cultural Properties e la Sumitomo Foundation, ha varato un programma di conservazione e restauro del patrimonio artistico del Museo Chiossone che ha fruttato la riqualificazione di 76 dipinti e alcune centinaia di stampe. Partecipa regolarmente in qualità di relatrice alle conferenze internazionali di studi giapponesi.

Tabemono no Bi
ISBN:  978-88-6373-452-2
Pagine:  192 riccamente illustrate
Formato:  24x27,5 cm
Anno:  2016

Titolo  
Tabemono no Bi
€    25,00