La Sindone e la sua immagine
zoom
La Sindone e la sua immagine

La Sindone e la sua immagine
Storia, arte e devozione
a cura di Clelia Arnaldi di Balme

La Sindone è una realtà misteriosa e dibattuta, oggetto di devozione secolare, storicamente documentata per la prima volta alla metà del 1300 nella attuale regione Grand Est della Francia. Dal momento del suo arrivo a Torino nel 1578 per volere di Emanuele Filiberto di Savoia, il sacro lenzuolo diventa protagonista di immagini celebrative e devozionali, opere prodotte con tecniche diverse – incisioni, disegni e dipinti, lavori su carta, su seta o su pergamena, intarsi, ricami e insegne processionali.

In voluta concomitanza con la riapertura della Cappella della Sindone di Guarino Guarini – restaurata dopo il devastante incendio dell’11 aprile 1997 – Palazzo Madama ripercorre con La Sindone e la sua immagine quasi cinquecento anni di storia del sacro lino dalla metà del XVI secolo all’età moderna.

Il volume presenta una selezione di circa ottanta piccole e grandi opere d’arte provenienti dalla collezione sindonica dell’ultimo Re d’Italia Umberto II, oggi divisa tra il Castello di Racconigi e la Fondazione Umberto II e Maria José di Savoia che ha sede a Ginevra, dalle raccolte dei Musei Reali di Torino, del Museo della Sindone e di Palazzo Madama, e dal patrimonio del territorio piemontese.

La Sindone e la sua immagine
ISBN:  978-88-6373-605-2
Pagine:  104 pagine illustrate
Formato:  17x24 cm
Anno:  2018

Titolo  
La Sindone e la sua immagine
€    15,00