Paesaggi di carta
zoom
Paesaggi di carta

Paesaggi di carta
Iconografia e cartografia di Isola del Cantone e dell’Alta Valle Scrivia
testi di Simona Caleca, Fabrizio Fazzari, Piera Melli, Sergio Pedemonte, Pietro Piana, Bruno Repetto, Carla M. Risso, Giuseppina Schmid, Antonella Traverso, Charles Watkins

Dall’Ottocento a oggi il paesaggio di vaste aree della Liguria ha subito radicali cambiamenti: le aree rurali e interne, tra cui parte della Valle Scrivia, hanno risentito dello spopolamento delle campagne e dell’abbandono dei campi. Le terre un tempo destinate a pascolo o caratterizzate da terrazzamenti a fini agricoli hanno visto un progressivo avanzamento del bosco seminaturale, con la conseguente perdita delle tradizionali pratiche agro-silvo-pastorali.
Parallelamente si è assistito alla nascita dell’industria e allo sviluppo di nuove infrastrutture, strade, ferrovie e autostrade, che in particolare in Valle Scrivia hanno modificato in modo incisivo il territorio.
Paesaggi di Carta – Iconografia e cartografia di isola del Cantone e dell’Alta Valle Scrivia si propone di esplorare come la cartografia storica e il vedutismo, a opera di artisti professionisti e dilettanti, possa contribuire a riscoprire la diversità dei paesaggi culturali che sono stati oscurati da questi cambiamenti.

Paesaggi di carta
ISBN:  978-88-6373-620-5
Pagine:  120 riccamente illustrate
Formato:  17x24 cm
Anno:  2019
Note:  Catalogo della mostra 26 gennaio / 18 maggio 2019 Museo Archeologico Alta Valle Scrivia ISOLA DEL CANTONE catalogo della mostra

Titolo  
Paesaggi di carta
€    15,00