Franco Spinola e il mare
zoom
Franco Spinola e il mare

Franco Spinola e il mare
a cura di Farida Simonetti e Maria Carola Morozzo della Rocca

Ufficiale e gentiluomo, militare e uomo di corte, sportivo e aristocratico, Franco Spinola (1878-1958), esponente ricco di fascino dell’alta società di inizio Novecento, è stato l’ultimo erede di una famiglia dalla storia secolare nell’ambito dell’aristocrazia genovese, testimoniata dal palazzo di Pellicceria che, grazie alla donazione fatta insieme al fratello Paolo, è oggi Galleria Nazionale.
Educato all’Accademia di Livorno alla vita sul mare, fece una brillante carriera nella Marina Militare fino a divenire Contrammiraglio e, inserito nella corte sabauda, rivestì la carica di Gran Maestro di Casa del duca di Genova.
Figura di rilievo nell’ambito del Regio Yacht Club Italiano, seguendo la passione familiare per la vela, si fa realizzare nel 1929 dai Cantieri Baglietto La Spina, il primo yacht 12 Metri Stazza Internazionale italiano, oggi restaurato con rigore storico esemplare su progetto dello Studio Faggioni.
Una splendida barca presto trasformata in elegante salotto dal quale seguire, come fece anche la principessa Maria José di Savoia, le regate nelle acque del Tigullio davanti a villa Pagana, la residenza di famiglia tra le più belle della Riviera lasciata da Franco al Sovrano Militare Ordine di Malta.

Franco Spinola e il mare
ISBN:  978-88-6373-649-6
Pagine:  144 riccamente illustrate
Formato:  17x22 cm
Anno:  2019

Titolo  
Franco Spinola e il mare
€    19,00