Tra Guarini e la scuola antonelliana
zoom
Tra Guarini e la scuola antonelliana

Tra Guarini e la scuola antonelliana
Il fondo Franco Rosso all’Archivio di Stato di Torino
a cura di Roberto Caterino, Giusi Andreina Perniola, Edoardo Piccoli

«Lungi dall’essere un’operazione semplice, rapida e conclusa, il rilievo ci appare invece come un’operazione critica difficile, che esige estese conoscenze nel campo della storia e in quello delle tecniche costruttive nel loro svolgimento storico; che impone pazienti indagini e lunghe riflessioni; che s’attua attraverso un processo interminabile di successive e incrementali messe a punto».

La definizione di rilievo offerta dello storico dell’architettura Franco Rosso (Torino 1939-2019) può tradurre bene almeno una parte del lavoro volto a interrogare, studiare e descrivere il suo archivio, oggi all’Archivio di Stato di Torino. Realizzato a valle della redazione dell’inventario, questo libro propone una prima messa a punto della complessa costellazione di contesti che hanno inciso sull’assetto delle carte di Rosso, singolare figura di storico politecnico, i cui interessi spaziano dalla costruzione delle cupole in età barocca alla storia della città dell’Ottocento.

Il volume si propone di segnalare possibili percorsi di ricerca attraverso una sintetica descrizione del ricchissimo fondo e di alcuni degli elementi che hanno contribuito a plasmarlo: esempi di appunti, d’inediti scritti, di vertiginosi rilievi e di sapienti fotografie commissionate a professionisti.

Tra Guarini e la scuola antonelliana
ISBN:  978-88-6373-627-4
Pagine:  208 pagine riccamente illustrate
Formato:  17x24 cm
Anno:  2019

Titolo  
Tra Guarini e la scuola antonelliana
€    24,00