Navi di pietra
zoom
Navi di pietra

Navi di pietra
Sereno Innocenti

La genesi editoriale del libro ha origine in un’altra città (Brescia), scaturita all’interno di ben altra ricerca ed in altri tempi (alcuni anni orsono). Il libro soprattutto attraverso il disegno dal vero (specialità didattica e di ricerca dell’autore) ha l’intenzione di suggerire come scoprire quelle particolari situazioni d’angolo, dove il lotto architettonico, grazie proprio alla sua singolare forma triangolare o romboidale, per metafora si palesa in una sua possibile “nuova” visione: quella di un natante. Gli esempi campione in analisi, non sono che un estratto delle variegate ed analoghe situazioni d’angolo all’interno della mappa urbana di Genova, ma si possono ritrovare in altrettante città e cittadine italiane e del mondo; così con la fantasia ed il disegno manuale dal vero poter riuscire a svelare queste particolar architetture d’angolo rivedendole come “Navi di pietra”, capaci di solcare un mare… di città.

Sereno Innocenti nasce a Genova nel 1957; architetto, dottore di ricerca terzo ciclo: Rappresentazione del costruito, professore associato, in prima nomina presso la Facoltà di Ingegneria di Messina (1999-2002), successivamente chiamato a Bergamo presso la Facoltà di Ingegneria (2003-2006), intervalla negli anni supplenze con titolarità di corso alla Facoltà di Architettura di Genova, dove fa parte anche del corpo Docente all’Università della Terza Età. Dal 2006 lavora presso l’Ateneo bresciano al Corso di Laurea in Disegno Industriale, istituito per la prima volta in sinergia con la Facoltà di Ingegneria. A tutt’oggi è titolare del Corso di Disegno 1 e Laboratorio al corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura dell’Università degli Studi di Brescia e afferisce al  dipartimento DICATAM (Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica).
Pubblica sul disegno articoli e saggi, partecipando a Convegni Nazionali ed Internazionali dell’Area ICAR17-DISEGNO. È responsabile locale di progetti di ricerca, membro di Collegi per il Dottorato di Ricerca e titolare di Corsi di Formazione. Nel 2006 l’UID (Unione Italiana Disegno), per meriti didattici e scientifici, gli conferisce la targa d’argento. Quale relatore partecipa a seminari sul disegno in diverse Facoltà italiane, sviluppando la sua ricerca nella sperimentazione del disegno manuale e del modello analogico finalizzati alla rappresentazione del costruito, del paesaggio, del design e della grafica.

Navi di pietra
ISBN:  978-88-6373-660-1
Pagine:  96
Formato:  16 x 21 cm
Anno:  2019

Titolo  
Navi di pietra
€    15,00