Pelagio Palagi
zoom
Pelagio Palagi

Pelagio Palagi
Memoria e invenzione nel Palazzo Reale di Torino
a cura di Giorgio Careddu, Franco Gualano, Marinella Pigozzi, Lorenza Santa

L’architetto bolognese Pelagio Palagi arriva a Torino nel 1832 dopo la formazione a Bologna e le importanti esperienze a Roma e Milano. Nominato dal re Carlo Alberto “Pittore preposto alla decorazione dei Reali Palazzi”, inizia a progettare le nuove decorazioni d’interno per il Palazzo Reale e per i castelli sabaudi di Racconigi e Pollenzo.

Attraverso i bellissimi disegni oggi conservati alla Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio di Bologna, il catalogo ricostruisce, con saggi originali e schede scientifiche, il laboratorio creativo di un grande artista, capace di arricchire il vocabolario neoclassico con esiti di stile Impero, in bilico tra memoria dell’antico e personale invenzione.

Grazie al lavoro di una brillante équipe, nella quale si distingue il pregiatissimo ebanista Gabriele Capello detto il Moncalvo, mobili e arredi si arricchiscono di eleganti motivi naturalistici, intrecciati a putti, vittorie, cariatidi, ghirlande, aquile imperiali, leoni monopodi, decorazioni alla greca e ricordi etruschi. Una fantasia che non conosce limiti, proprio come l’ambizione di Carlo Alberto, che sogna di vincere la gara della magnificenza con le altre corti europee. Il risultato sarà il Neoclassico più bello d’Italia.

Il volume comprende il regesto di tutti i disegni palagiani riferibili agli aulici edifici oggi compresi nei Musei Reali di Torino.

Pelagio Palagi
ISBN:  978-88-6373-673-1
Pagine:  208 riccamente illustrate
Formato:  20x24 cm
Anno:  2019
Note:  Catalogo della mostra 8 novembre 2019 - 9 febbraio 2020 Musei Reali Torino

Titolo  
Pelagio Palagi
€    28,00